LA STRUTTURA - Centro Sereni

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA STRUTTURA

CHI SIAMO
LA STRUTTURA
vista aereaEntrando dal cancello, vediamo il fabbricato che si sviluppa su tre livelli e, se visto dall’alto, ci apparirebbe come una grande E rovesciata; sulla destra c’è una doppia scalinata, sotto la quale è ubicata la portineria/segreteria, l’atrio di attesa, zona uffici e sala riunioni.
Seguendo l’apposita segnaletica che indica ogni attività, avanziamo all’incrocio dei corridoi: a sinistra troviamo infermeria, laboratori vari, ingresso sala teatro; di fronte a noi i laboratori artigianali; a destra bagni, sale da pranzo, cucina e dispensa.
Prendendo l’ascensore – ben cinque nella struttura – saliamo al primo piano, e ci portiamo al centro, di fronte alla Chiesa, cuore della casa: sui due lati salette relax, un piccolo chiostro a cielo aperto, come raccordo con altri uffici: archivio biblioteca, uffici della comunità religiosa. Torniamo al centro:
  • a sinistra: primo modulo di stanze a due letti, tranne quattro a tre letti, tutte con bagno interno; guardaroba di piano, sala TV-relax;
  • a destra sale di terapia, aule di attività cognitivo-espressivo.
Al secondo piano: sulla sinistra il secondo modulo camere da letto da due posti, con guardaroba, e sala TV; sulla destra, ancora aule attività, ampia sala conferenze, soggiorno con caminetto e TV per le serate fredde. I due settori sono collegati da ampi terrazzi da cui si gode una splendida vista del panorama circostante.
Tutte le sale sono attrezzate con adeguata strumentazione.
Contigua al corpo centrale una casetta con circa 20 posti letto e soggiorno, destinata all’accoglienza; al piano terra è ubicata la lavanderia del Centro.
Molto ampi (mq. 20.000) sono gli spazi esterni dotato di pineta, percorso verde, piscina, campo di bocce, campi sportivi, area ludica attrezzata, l’orto, la serra, e piccolo allevamento di animali da cortile.
La struttura è realizzata nel rispetto delle norme vigenti, è dotata di sistemi di sicurezza, garantendo una corretta prevenzione dei rischi, ed è priva di barriere architettoniche.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu